Pubblicato il Lascia un commento

supponiamo un mattino tu ti alzi e ami me – muri puliti popoli muti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *