Il gatto siberiano di Banksy

Il gatto siberiano ritratto da Banksy a Gaza mira a mostrare la situazione della striscia di Gaza dopo la guerra con Israele del luglio del 2014 in cui sono morti più di duemila civili e sono state distrutte circa 19mila case, per un totale di 100mila persone rimaste senza un posto dove vivere. “Un uomo mi ha chiesto cosa significasse la mia opera”, commenta l’artista sul suo sito riferendosi all’immagine del gattino, “e ho spiegato che volevo mostrare la distruzione di Gaza mettendo foto sul mio sito, ma che la gente su internet guarda solo foto di gattini”.

gatto gaza banksy

Content Protection by DMCA.com