Pubblicato il Lascia un commento

è triste un mondo in cui le dita sfiorano più cellulari che volti – muri puliti popoli muti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *